Il Condominio

Distanze violate, finestre chiuse. Vince il condominio (troppo) vicino

di Luca Bridi

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC


Viola l'art 905 c.c. il proprietario di un'unità immobiliare che apre una veduta sulla facciata confinante con altro condominio.
La vicenda coinvolge un proprietario che aveva aperto due vedute ampliandone altre quattro sulla facciata del proprio condominio ed il condominio prospiciente: essendo, infatti, la facciata modificata dal convenuto esattamente sul confine con la proprietà del condominio che aveva fatto causa, non esisteva la distanza minima di m. 1,50 per poter aprire vedute sul fondo vicino (cortile).
In materia il primo comma...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?