Il Condominio

Per la Cassazione la braga di scarico «ritorna» a essere privata

di Luana Tagliolini

Un apparente dietrofront della Corte di Cassazione (sentenza 1027/2018) esclude la braga di scarico dai beni comuni.
Alcuni condomini avevano citato in giudizio il condominio e il proprietario di appartamento soprastante per ottenere la condanna di quest'ultimo al risarcimento dei danni per infiltrazioni causate dalla rottura della braga di collegamento degli scarichi.
Accolta la domanda in primo grado la sentenza venne riformata dalla Corte di Appello la quale, a seguito dell'accertamento del Ctu, ha ritenuto che la rottura della...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?