Il Condominio

Il parcheggio che rallenta la manovra non è «violenza privata»

di Luana Tagliolini

La mera difficoltà di eseguire la manovra causata da una condotta censurabile non costituisce violenza priva se non determina un impedimento assoluto alla libertà di movimento.
In tal senso la Corte di Cassazione (sezione penale, sentenza n. 1912/2018) che ha accolto il ricorso di un condomino che, sia in primo che secondo grado, era stato condannato per il reato di violenza privata (articolo 610 codice penale) ai danni del vicino e al risarcirgli il danno per aver posizionato...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?