Il Condominio

Pubblicità in facciata, può impugnare la delibera anche chi ha cambiato idea

di Luca Bridi

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Una società proprietaria di due unità immobiliare ha impugnato la delibera che autorizzava l'Amministratore a locare a terzi la parete cieca della facciata esterna dell'edificio per contrarietà e violazione del regolamento condominiale; il condominio si è costituito in giudizio rilevando l'intervenuta decadenza dell'impugnazione ex art. 1137 c.c. e per difetto dell'interesse ad agire ai sensi dell'art. 100 c.p.c.
La prima eccezione è stata rigettata perché il D.lgs. 28/2010, introduttivo della mediazione obbligatoria preventiva in tema di vertenze condominiali, prevede espressamente che...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?