Il Condominio

L’alloggio non basta a configurare il rapporto di lavoro di portierato

di Valeria Sibilio

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

La presunzione di un contratto di lavoro si riconduce a svariati elementi che la determinano, la cui natura può essere causa di interpretazioni che sfociano in diatribe condominiali. La prima sentenza della Cassazione del 2018 (1/2018) ha affrontato un caso in cui una lavoratrice, inquadrata dal condominio con un contratto di pulizia, aveva visto accogliere la propria domanda dal Tribunale di primo grado in merito al riconoscimento di un rapporto di lavoro subordinato, alle dipendenze del suddetto condominio,...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?