Il Condominio

Quando l’inquilino è danneggiato ma il regolamento vieta di affittare

di Paolo Accoti

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Il titolare di un ristorante, che aveva affittato un appartamento all'interno del condominio e lo aveva successivamente, adibito ad attività di ristorazione, conveniva in giudizio il condominio stesso, per ottenerne la condanna al risarcimento dei danni causati dallo sversamento di liquami dovuto alla occlusione della colonna di scarico condominiale.
Il ristoratore, peraltro, in dipendenza dell'evento dannoso, è stato costretto anche a chiudere il ristorante per cinque giorni, e chiedeva anche il risarcimento da lucro cessante.
Il condominio e due condòmini resistevano in...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?