Il Condominio

Per usucapire un immobile occupato da altri occorre provare l’«interversione del possesso»

di Edoardo Valentino

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Un soggetto, proprietario di una abitazione in un condominio, si era accordato per vendere detto bene ad un potenziale compratore.
A tal fine le parti avevano concluso un accordo in ragione del quale l'aspirante compratore si era stabilito con la sua convivente nell'abitazione in attesa della stipula del definitivo.
Nonostante le parti non avessero sottoscritto un formale contratto, poi, il compratore aveva provveduto a versare all'acquirente una parte della somma pattuita.
Il contratto definitivo non era mai stato stipulato e – nelle more...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?