Il Condominio

Canna fumaria, rimozione con i l sì dell'assemblea

Cesarina Vittoria Vegni

LA DOMANDA
Ho di recente acquistato un box auto nel mio condominio. Il box è attraversato da una vecchia canna fumaria del riscaldamento condominiale, dismesso di recente. Non ho riscontro di servitù in proposito, in quanto nell'atto di provenienza e nel mio non ci sono evidenze di ciò. Ho chiesto al condominio la rimozione della canna fumaria, previa verifica della vecchia coibentazione. La rimozione dev'essere ripartita per quota mellesimale a tutti i condòmini, oppure il condominio può opporsi a tale operazione per evitare di pagare le spese, ritenendomi unico responsabile di quanto c'è nel box?

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?