Il Condominio

Con un solo stabile attività occasionale per l’amministratore

di Alessandro Notari

L'inquadramento reddituale dell’attività svolta dal condomino che amministra il proprio condominio (tra l’altro, in questo caso non sono richiesti i requisiti di formazione) è un problema aperto.

Se l’attività viene esercitata in maniera sistematica, abituale e organizzata il reddito è sicuramente inquadrabile come lavoro autonomo con obbligo quindi di apertura della partita Iva, ma nel caso esaminato dell’amministratore-condomino all’attività posta in essere mancano tutte e tre queste caratteristiche. Solo se si gestiscono più condomìni l’attività...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?