Il Condominio

Non basta l’inerzia degli altri condòmini per configurare l’urgenza degli interventi

di Valeria Sibilio

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Non è raro esercitare attività alberghiere all'interno di un complesso condominiale. Ma se i beni comuni vengono utilizzati a scopo esclusivo, possono innescarsi problematiche che sfociano inevitabilmente nelle vie giudiziarie.
La Cassazione (sentenza 25729, depositata ieri ) ha esaminato un caso in cui un condòmino ha chiesto al Tribunale la restituzione delle spese sostenute per la manutenzione ordinaria e straordinaria di parti e impianti comuni compresi in un complesso condominiale al cui interno una società (condòmina anch’essa) esercitava un'attività...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?