Il Condominio

La prelazione scatta anche in caso di vendita all’asta. Ma senza risarcimenti

di Valeria Sibilio

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Lo scioglimento della comunione dei beni tra persone, al di là delle problematiche eccezionali conseguenti all'evento stesso, può avere ulteriori ripercussioni giudiziarie quando questo interviene su un immobile condotto da un terzo attore. L’ordinanza della Cassazione 22333 del 2017 ha esaminato un caso nel quale due proprietari e locatori di un complesso immobiliare lo avevano venduto all'asta pubblica, nell'ambito di un giudizio di scioglimento della loro comunione di beni. Questo, contro le ragioni della conduttrice dell'attività di parcheggio...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?