Il Condominio

Il tribunale di Milano estende la «diligenza» dell’amministratore alle parti private

di Raffaello Stendardi

L’amministratore di condominio è il mandatario dei condòmini e proprio per questo è tenuto, per gli effetti di cui all’articolo 1710 del Codice civile, a svolgere il proprio compito con livello di diligenza analogo a quello è lecito attendersi da un qualunque soggetto di media avvedutezza e accortezza, cosciente delle relative responsabilità.

In una vertenza sul risarcimento del danno subito dalla condòmina proprietaria di un appartamento interessato da infiltrazioni provenienti dal piano superiore, il Tribunale...