Il Condominio

È reato «travasare» soldi tra conti condominiali

di Giulio Benedetti

L’amministratore gestisce “i soldi degli altri”, ovvero dei condòmini, al fine di svolgere le funzioni di gestione previste dall’articolo 1130 del Codice civile. E il Codice penale (articolo 646) punisce l’«appropriazione indebita», cioè la condotta di chi, al fine di trarne un ingiusto profitto, si appropria del denaro altrui, ovvero, dei condomini ,di cui abbia il possesso. Il reato è procedibile di ufficio se viene contestata l’aggravante dell’articolo 61 n. 11 del Codice penale, cioè quando il fatto sia...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?