Il Condominio

Uso esclusivo della cosa comune: è lecito se vengono rispettati determinati criteri

di Edoardo Valentino

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

In linea generale è corretto affermare che il singolo condomino possa godere e disporre del proprio appartamento in modo illimitato (salvi i limiti del disturbo dei vicini e delle immissioni), mentre possa fare un uso limitato della cosa comune.
E' chiaro infatti che i beni comuni dello stabile sono asserviti alla generalità dei condomini e non possono, sempre in via generale, essere asserviti all'uso di uno solo dei proprietari.
Tali principi recano però delle eccezioni.
In particolare l'ordinamento consente ai singoli condomini l'utilizzo...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?