Il Condominio

Parcheggio negato, il danno per il mancato uso va comunque provato

di Paolo Accoti

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Una volta accertato il diritto del condomino, o del suo inquilino, all'utilizzo del parcheggio interno al condominio, la successiva richiesta di risarcimento del danno deve essere comunque provata, non essendo possibile affidarsi a criteri equitativi che, come noto, presuppongono l'impossibilità o, quanto meno la difficoltosa quantificazione.
Ed invero, lo strumento equitativo della liquidazione del danno non si può utilmente invocare quando siano mancate le giustificazioni e le prove in merito al fatto costitutivo del danno asseritamente subito.
Questo il...