Il Condominio

L’appaltatore deve correggere anche gli errori del progettista

di Guglielmo Saporito

L’appaltatore non è un mero esecutore e anche se realizza un progetto altrui deve tener presenti le regole della propria attività, superando anche l’ingerenza del committente. Lo afferma da ultimo la sentenza della Cassazione 20214 depositata ieri , condannando un’impresa appaltatrice per danni a un complesso edilizio non correttamente eseguito. Quando progetto e direzione lavori sono affidati a soggetti diversi, gli errori devono quindi superare il filtro dell’appaltatore, che in quanto professionista deve curare la realizzazione...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?