Il Condominio

Possibile anche la «servitù di parcheggio»

di Elisabetta Smaniotto

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Lo schema normativo previsto nell'articolo 1027 del Codice civile, secondo cui la «servitù» consiste in un «peso imposto sopra un fondo per l'utilità di un altro fondo appartenente a diverso proprietario», non preclude la possibilità di costituire una «servitù di parcheggio», dal momento che la tipicità delle servitù volontarie ha natura strutturale e non contenutistico. La servitù di parcheggio è dunque valida ed ammissibile nella misura in cui l'«utilitas», vale a dire il vantaggio che consegue il fondo dominante, non...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?