Il Condominio

Videosorveglianza su scale e androni, non c’è violazione della privacy

di Luana Tagliolini

La tutela penalistica che osteggia chiunque, mediante l'uso di strumenti di ripresa visiva o sonora, si procuri notizie o immagini attinenti alla vita privata nei luoghi di privata dimora (articolo 615 bis codice penale), non si estende alle immagini eventualmente riprese sulle scale di un condominio e sui pianerottoli delle scale condominiali non potendo essere annoverati, questi ultimi, nel concetto di “privata dimora”(Corte di Cassazione, Sezione V Penale, sentenza n. 34151/2017).
Con tale principio, i giudici di legittimità...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?