Il Condominio

L’errore nella tabella è annullabile con la delibera

di Raffaele Cusmai

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

LA DOMANDA
Desidero informazione sulla maniera più corretta di ripartire le spese per un garage comprendente posti auto e box ad uno o due posti auto, con dimensioni leggermente diverse. Nel mio caso, uno dei box è di forma a settore circolare (un quarto di cerchio) con area più grande degli altri posti auto, ma chiaramente e indiscutibilmente puòentrare e trovarvi posto una sola autovettura. La prima riunione di condominio (assemblea 2010) aveva deciso per la ripartizione delle spese secondo i posti auto e per un errore dell’amministratore al condomino proprietario del box in questione erano stati attribuiti due posti auto. Alla corretta lamentela del condòmino, quando si è accorto dell’errore, e alla richiesta di correzione del medesimo sino a quel momento perpetuato, l’amministratore, pur di negare di avere fatto un errore di attribuzione, ha proposto e fatto approvare una nuova ripartizione delle spese per i millesimi di proprietà (assemblea 2015). Quindi la domanda è: le spese si dividono per i posti auto reali o per i millesimi di proprietà? Eventualmente, anche se son trascorsi alcuni anni, il condomino può chiedere di avere un risarcimento per aver pagato in più esercizi per due posti auto, anziché per un sol posto auto come in effetti poteva avere a disposizione? In caso del perdurare della controversia è consigliabile al condomino riportare la questione dinanzi all’associazione cui l’amministratore è iscritto?

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?