Il Condominio

Un volume per saperne di più

di Eugenio A. Correale

I due autori, Alberto Celeste e Antonio Scarpa, sono giuristi sono il riferimento gradito e fondamentale per i cultori del diritto condominiale e la loro opera più recente merita il titolo semplice e totalizzante: “Il Condominio negli edifici”, senza aggiunte e senza qualificazioni (editore Giuffrè, maggio 2017, pagine 1007).
L'opera si divide in tre parti: la prima è dedicata all'edificio ed ha quali referenti i beni ed i servizi comuni nonché le declinazioni delle forme di utilizzazione degli stessi; la seconda ha quali protagonisti l'amministratore e l'assemblea; la terza approfondisce i temi del regolamento, delle tabelle dei millesimi e delle spese.
Una agile premessa consente di mettere immediatamente a fuoco lo specifico condominiale, segnalando la modernità della visione che non teme di confrontarsi con le questioni di fondo ma non se ne lascia sovrastare.
Si avvertiva l'esigenza di un libro che guardasse al nuovo condominio “riformato” nel 2012 e quindi rinnovato dalla elaborazione giurisprudenziale dell'ultimo triennio.
Occorreva una guida lucida ed avveduta che permetta di intendere le evoluzioni più recenti: questa appare la funzione del nuovissimo libro che volentieri si segnala ai giuristi e ad ogni operatore del condominio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA