Il Condominio

Gravi difetti di costruzione, l’amministratore può andare in giudizio

di Luana Tagliolini

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

L'amministratore del condominio è legittimato a proporre l'azione di cui all'articolo 1669 codice civile, relativa ai gravi difetti di costruzione che possano porre in pericolo la sicurezza dell'edificio condominiale, anche senza preventiva autorizzazione da parte dell'assemblea condominiale
Si tratta di un principio applicato di recente dalla Corte di Cassazione per respingere il ricorso presentato da una impresa venditrice-costruttrice di un fabbricato condominiale che era stata condannata, sia in primo che in secondo grado, alla eliminazione di gravi difetti...