Il Condominio

Il fornitore deve provare la precisione del contatore

di Glauco Bisso

Nel giudizio sull’opposizione al decreto ingiuntivo, emesso su richiesta dell’acquedotto per consumi presunti attributi all’utente, l’onere della prova spetta al creditore che dovrà produrre lo strumento di misura. Così dice la terza sezione della Corte di cassazione, con sentenza n. 23669 2016.

Conta il contatore

La vicenda prende corpo quando, sei mesi dopo al subentro ad altro utente, l’acquedotto, senza avvisare l’utente, sostituisce il contatore. In base ai consumi successivamente rilevati stima i...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?