Il Condominio

La convocazione dell’assemblea con un condòmino irreperibile

di Raffaele Cusmai

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

LA DOMANDA
Sono un amministratore condominiale e devo convocare l'assemblea ordinaria. Una proprietaria (con cittadinanza russa) di un'unità immobiliare condominiale, che lavora come badante in Italia in luoghi diversi e per periodi sempre diversi e saltuari, si rende irreperibile: non ha la residenza italiana, non vuole rilasciarmi un suo recapito postale italiano, ne russo, non possiede indirizzo e-mail, ne tantomeno PEC. E' impossibile ogni volta cercare di rintracciarla per spedirle almeno le convocazioni delle assemblee e i relativi verbali. Per fare in modo che l'assemblea sia regolarmente convocata a norma di legge e che il successivo verbale sia regolarmente inviato (per far decorrere i 30 giorni per le impugnazioni) cosa devo fare?

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?