Il Condominio

I dati degli inquilini e la privacy dell’anagrafe condominiale

di Raffaele Cusmai

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

LA DOMANDA
Può il proprietario di un immobile in condominio accedere al Registro anagrafe condominiale, di cui al 1130 punto 6, per conoscere le generalità anagrafiche dei conduttori (locazione ad uso abitativo) dell'immobile posto al piano superiore al fine di agire nei loro confronti per rumori molesti? L'amministratore, ai sensi della legge sulla privacy, è tenuto a far conoscere i dati dei conduttori ai proprietari degli immobili in condominio? È eventualmente necessaria l'autorizzazione del proprietario dell'immobile concesso in locazione?

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?