Il Condominio

Pignorare è lecito solo in assenza di pagamento

di Paolo Gatto

Nonostante la giurisprudenza di merito si sia pronunciata, nella maggior parte dei casi, per l’ammissibilità del pignoramento, da parte del creditore del condominio, del conto corrente condominiale, rimangono diverse posizioni contrarie.

Secondo altri il pignoramento del conto corrente implicherebbe l’espropriazione di somme nei confronti di condomini in regola con i pagamenti, mentre l’articolo 63 delle Disposizioni di attuazione del Codice civile, nella sua nuova formulazione, prevede l’obbligo di escutere, in via preventiva, i morosi.

Per chiarire la...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?