Il Condominio

Sopraelevazione, per il permesso edilizio non serve il consenso degli altri condòmini

di Edoardo Valentino

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

La vicenda, che esprime un orientamenti di ampia liberalizzazione degli interventi di sopraelevazione, inizia quando un’amministrazione comunale emette una ordinanza con la quale viene negato a un privato, proprietario di un appartamento sito all'ultimo piano di un condominio, il permesso di costruire una struttura sopraelevata. Secondo il Comune, infatti, la domanda di variante alla concessione edilizia richiesta dal privato – che avrebbe consentito di sopraelevare – sarebbe stata carente «della liberatoria dei soggetti aventi diritto sulle parti oggetto di intervento...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?