Il Condominio

L’opposizione al decreto ingiuntivo va fatta sull’esistenza del debito e non sulla delibera

di Paolo Accoti

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Risulta principio assolutamente pacifico quello per cui, in sede di opposizione a decreto ingiuntivo per la riscossione degli oneri condominiali, il giudice dell'opposizione è tenuto esclusivamente a verificare l'esistenza del debito e la documentazione posta a sostegno del ricorso per ingiunzione di pagamento, ma non può in alcun modo verificare, sia pure in via incidentale, la validità o meno della delibera fondante l'ingiunzione di pagamento, essendo chiamato esclusivamente a verificare la sua perdurante efficacia.
Tanto è vero che, solo in caso...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?