Il Condominio

I nuovi impianti nel sottotetto causano un cambio di destinazione d’uso

di Luana Tagliolini

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

La realizzazione di opere all'interno di un'unità immobiliare, come la predisposizione di impianti tecnologici, può costituire una modifica di destinazione d'uso rilevante ai sensi del nuovo DPR 380/2001.
Nella fattispecie, sottoposta all'attenzione della Corte di Cassazione penale (sentenza 24 novembre 2016, n. 49840) , la modifica di destinazione d'uso riguardava un sottotetto all'interno del quale erano stati predisposti impianti tecnologici sottotraccia.
Il ricorrente (proprietario-committente dei lavori) aveva realizzato, in totale difformità dalla concessione edilizia, in luogo dei previsti...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?