Il Condominio

L’usucapione dei beni comuni scatta anche nel caso di vendita nulla

di Paolo Accoti

L'usucapione dei beni comuni, possibile anche in caso di clausole di trasferimento della proprietà nulle.
La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 26061, pubblicata in data 16 dicembre 2016 , ha definito la controversia insorta tra alcuni condòmini, in merito al possesso di un bene comune e alla relativa domanda riconvenzionale di acquisto per intervenuto usucapione.
E infatti, alla originaria richiesta tesa ad ottenere la nullità di alcune clausole contenute in una scrittura privata intercorsa tra le parti...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?