Il Condominio

Il regolamento di condominio può stabilire requisiti speciali per l’amministratore

di Paolo Accoti

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Nulla vieta che, fermi restando i requisiti essenziali delineati dall'art. 71 disp. att. Cc, il regolamento di condominio, sia esso contrattuale o di derivazione assembleare possa imporre requisiti ulteriori per il candidato alla gestione del condominio.
Tanto ha stabilito la Corte di Cassazione, con la sentenza n. 24432, pubblicata in data 30.11.2016.
La riforma del condominio, apprestata con la legge 220/2012, tra le altre cose, ha stabilito i requisiti necessari per poter essere legittimamente nominati amministratori di condomini,...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?