Il Condominio

Il direttore lavori risponde in solido con l’impresa per i «gravi difetti» delle opere

di Donato Palombella

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

In caso di cattiva esecuzione di lavori condominiali, l'impresa esecutrice e il direttore dei lavori rispondono in solido dei danni arrecati al condomìnio anche se l'obbligo di risarcire il danno trae origine da un diverso rapporto contrattuale. E' sufficiente, infatti, che impresa e professionista abbiano concorso a produrre il danno. La seconda sezione civile della Cassazione, con la sentenza del 21 settembre 2016, n. 18521, torna su un problema che toglie il sonno a molti professionisti rappresentando un...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?