Il Condominio

La convocazione si invia solo all’indirizzo risultante all’anagrafe condominiale

di Andrea A. Moramarco

L'avviso di convocazione dell'assemblea condominiale - in seguito alle novità introdotte dalla legge 220/2012 - deve essere inviato attraverso specifiche modalità presso l'indirizzo del condòmino risultante dall'anagrafe condominiale. L'inosservanza di tali regole determina l'annullamento della delibera. Ad affermarlo è il Tribunale di Genova con la sentenza 1870/2016 che si discosta in tal modo dall'orientamento contrario e prevalente affermatosi prima della riforma.
La questione trae origine da una delibera assembleare con la quale erano state ripartite delle spese inerenti il...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?