Il Condominio

Il costruttore non può arrogarsi la nomina dell’amministratore

di Edoardo Valentino

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

E' nulla la clausola con la quale il costruttore del condominio si arroga il potere di nominare il primo amministratore dello stabile.
Nella prassi è piuttosto comune che il costruttore di uno stabile, alienando gli appartamenti che lo compongono, inserisca nei regolamenti condominiali una clausola di nomina dell'amministratore.
In buona sostanza, quindi, egli propone al compratore (che deve accettare se vuole acquistare il suo appartamento) che la nomina del primo amministratore dello stabile venga fatta da lui.
Questo, chiaramente, viene fatto al fine...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?