Il Condominio

Il condominio può impugnare il permesso di costruire se c’è rischio per le parti comuni

di Matteo Rezzonico

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Per il Consiglio di Stato – sentenza 26 luglio 2016, numero 3330 - il condominio è legittimato ad impugnare, avanti al Tar, i titoli edilizi, rilasciati ad un terzo, (cosiddetto “richiedente”), la cui proprietà si trovi nelle vicinanze del condominio, se la costruzione comporti, (almeno in tesi), un intervento sulle parti comuni condominiali. E ciò indipendentemente dalla prova della sussistenza di un danno per il condominio. Ed infatti, il danno costituisce una questione di “merito” che non...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?