Il Condominio

Le date dell’esercizio condominiale si possono sempre modificare a maggioranza

di Paolo Accoti

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Occorre il consenso unanime o basta la maggioranza dei condòmini per la modifica del regolamento contrattuale? E, in particolare, come comportarsi nel caso di unificazione delle date di chiusura delle gestioni di riscaldamento e ordinaria?
Prima di entrare nel vivo della questione, occorre premettere che per regolamento di condominio di natura contrattuale solitamente s'intende quello predisposto dall'originario proprietario ovvero dal costruttore dell'immobile che, all'atto della vendita dei singoli appartamenti ubicati all'interno dello stabile – creando così i presupposti giuridici per la...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?