Il Condominio

Quando fallisce la società che amministra lo stabile

di Anna Nicola

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Può capitare che una società in accomandita semplice sia dichiarata fallita. Anche Tizio e Caio, soci amministratori, sono falliti per estensione insieme alla società (art. 147 della legge fallimentare).
Per fallire devono ricorrere due elementi: l'elemento soggettivo, dato dallo svolgimento di attività commerciale; l'elemento oggettivo, costituito dallo stato di insolvenza. Per quanto concerne l'elemento soggettivo, a fatica ci si può riferire all'attività intermediaria nella circolazione dei beni (art. 2195, n. 3, del Codice civile.) o più in generale alla prestazione...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?