Il Condominio

Incidente in ascensore, niente risarcimento se c’è «caso fortuito»

di Federico Ciaccafava

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

In caso di malfunzionamento dell'ascensore, nessun risarcimento al condomino disattento
Il Condominio non può ritenersi responsabile del danno subito da un condomino che, uscendo dall'ascensore dello stabile, sia caduto rovinosamente a terra a causa dell'arresto della cabina ad un dislivello più basso di circa venti centimetri rispetto al piano di uscita, ove si accerti che tale situazione di pericolo poteva comunque essere superata mediante l'adozione di un comportamento ordinariamente cauto da parte del danneggiato.
Questo il principio che può essere tratto da...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?