Il Condominio

Lite in assemblea, con lesioni gravi non c’è «perdono»

di Paolo Accoti

Liti in assemblea: se degenerano e si arriva alle mani non ci può essere «perdono», quando si superano certi limiti (come le lesioni personali gravi).

Può infatti succedere che si arrivi al vero e proprio scontro fisico che, come nel caso sottoposto di recente al vaglio della Corte di Cassazione, può costare davvero caro ai contendenti, anche se, successivamente, intervenga una loro volontà conciliativa.

È il caso, appunto, di due condòmini che, nel corso di una accesa...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?