Il Condominio

L’infiltrazione crea un danno irreversibile che va risarcito dal costruttore

di Andrea A. Moramarco

La presenza di infiltrazioni di acqua crea umidità e determina una diminuzione apprezzabile della salubrità degli ambienti destinati a civile abitazione, incidendo in negativo sul godimento dell’immobile. Se non eliminato per tempo, tale vizio di costruzione può dar luogo a un fenomeno irreversibile destinato progressivamente ad aggravarsi, a pregiudizio della salute delle persone che vi abitano. Nel caso di specie, il Tribunale di Frosinone (Sezione civile - Sentenza 4 marzo 2016 n. 283) ha riconosciuto l’impresa costruttrice responsabile del...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?