Il Condominio

È diffamazione offendere per lettera l’amministratore

di Luana Tagliolini

L’offesa all'amministratore contenuta in una missiva diretta anche ad una pluralità di destinatari, costituisce reato di diffamazione.

Inutili i tentavi dell’imputato per far dichiarare tale comportamento quale reato di ingiuria, nella speranza di potersi giovare della depenalizzazione che tale reato ha avuto, a seguito dell’entrata in vigore del Dlgs 7 /2016 che ha cancellato, tra gli altri, tale fattispecie penale trasformandola in un illecito civile.

Tutto inizia con la lettera con cui un tecnico (l’imputato) dava del...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?