Il Condominio

Accesso agli atti, ci vuole una delibera

di Giuseppe Bordolli

L’amministratore di condominio che non dimostra di essere stato autorizzato dall’assemblea condominiale non può proporre l’azione di accesso ai documenti amministrativi di interesse condominiale, né l’esercizio di tale azione può farsi rientrare in una delle attribuzioni proprie dell’amministratore.

È questo il principio affermato dal Tar Bolzano nella sentenza n.133/2016 . Nel caso di specie l’amministratore di un condominio, per tutelare il condominio dal crescente inquinamento prodotto da un vicino distributore di carburanti, decideva di...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?