Il Condominio

Piscina condominiale, opportuna la presenza di un bagnino

di Raffaele Cusmai

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

LA DOMANDA
L’amministratore di condominio ha assunto un bagnino per sorvegliare la piscina condominiale durante il periodo estivo. Si chiede se in una piscina privata, destinata solo ai condòmini, sia obbligatoria la presenza di un bagnino e se le spese relative alla sua retribuzione debbano essere ripartite solo tra gli utenti o anche tra i condòmini che non usano la piscina, come i proprietari delle attività commerciali.

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?