Il Condominio

Chi insulta l’amministratore in una lettera commette diffamazione e non ingiuria

di Edoardo Valentino

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Compie reato di diffamazione e non di ingiuria chi scrive una lettera offensiva all'amministratore e la invia anche ad altri destinatari. Nel caso affrontato dalla Cassazione un soggetto, avendo reso dei servizi al condominio senza essere stato pagato, aveva apostrofato per iscritto con l'epiteto di “mentecatto” l'amministratore dello stabile che negava le sue spettanze.
Il giudice di primo grado aveva dichiarato la colpevolezza del succitato per il reato di diffamazione, trattandosi l'epiteto “mentecatto” di una affermazione offensiva, in questo caso portata...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?