Il Condominio

È sempre nulla la delibera che modifica i criteri legali di ripartizione delle spese

di Paolo Accoti

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Risulta inevitabilmente nulla la deliberazione assembleare con la quale si deroga ai criteri legali di ripartizione delle spese, quand'anche la stessa venisse adottata all'unanimità.
L'art 1135 c.c. che specifica le attribuzioni dell'assemblea condominiale, prevede, tra le altre, quella relativa alla approvazione del preventivo delle spese occorrenti durante l'anno e alla relativa ripartizione tra i condomini, pertanto, all'assemblea è demandata la mera verifica in merito alla corretta applicazione dei criteri legali, non certo la loro modifica.
Salvo che l'unanimità dei condomini non...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?