Il Condominio

Anche la veranda sulla facciata interna puo' ledere il decoro architettonico

di Paolo Accoti

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

La circostanza relativa all'ubicazione della veranda nella parte retrostante del fabbricato, non esclude di per sé la lesione al decoro architettonico dell'edificio.
E' quanto di recente stabilito dalla Corte di Cassazione, Sez. II, con la sentenza del 29.01.2016, n. 1718, relatore D'Ascola .
La questione vedeva contrapposti in giudizio un numero rilevante di condomini, in particolare, un gruppo di essi chiedeva e otteneva, in primo grado, l'accertamento della natura comune di un cortile chiuso con due cancelli dai condomini convenuti,...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?