Il Condominio

Pubblicità, il cartellone abusivo versa l’imposta

di Andrea Barison

Anche l’impianto pubblicitario abusivo è soggetto all’imposta sulla pubblicità. E questo perché il presupposto impositivo è collegato alla semplice esposizione del messaggio promozionale. Infatti, se così non fosse, sarebbe sin troppo comodo installare un mezzo pubblicitario abusivo e usufruire dello stesso senza pagare la relativa imposta. Ad affermarlo è la sentenza 972/1/2015 della Ctp di Caltanissetta (presidente e relatore Monteleone).

La vicenda scaturisce dal ricorso presentato da una società di capitali contro l’avviso di accertamento emesso dalla concessionaria...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?