Il Condominio

La provocazione «scusa» l’amministratore che insulta un condòmino

di Enrico Morello ed Edoardo Valentino

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Assolto l'amministratore che offende il condomino se l'insulto non è grave e se il comportamento dell'amministrato è provocatorio.
La sentenza della Quinta Sezione Penale della Corte di Cassazione numero 2646 del 21 gennaio 2016 chiarisce alcuni principi in merito alla responsabilità penale in caso di lite durante l'assemblea condominiale.
In particolare, nel caso in questione, l'amministratore di uno stabile aveva rivolto offese come “sei un analfabeta con grado di cultura zero … hai preso la laurea con i prosciutti” e...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?