Il Condominio

No al bar notturno se il regolamento non lo permette

di Luca Bridi

Se il regolamento di condominio vieta di destinare i negozi a usi che rechino disturbo – sia per rumori che per esalazioni o altro – alla restante parte del fabbricato, l’attività di bar, soprattutto notturno, non può continuare.

Con una sentenza attenta a alla quiete e al riposo il Tribunale di Milano (sentenza 11944/2015, pubblicata il 26 ottobre 2015) è intervenuto su una questione che era nata a seguito dell’attività notturna di un bar, con continui...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?