Il Condominio

Terrazza esterna e dubbi sulla proprietà

di Lisi Pierantonio

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

LA DOMANDA
Il mio appartamento ha una terrazza divisa in 2 da una ringhiera. Acquistato dopo il frazionamento dell'edificio e la cessione del piano sottostante, con allegata al mio rogito una planimetria senza la ringhiera. Il venditore, già unico proprietario dell'edificio e abitante il mio appartamento, aveva già prima la DIA per allargare la terrazza, peraltro fruita interamente anche dopo la vendita del 1° piano, per 4 anni, e accessibile solo dal mio appartamento. Ma non si era riservato la proprietà della terrazza esterna. Mi viene contestata la facoltà di allargarmi ex art. 1117 cc. nel presupposto che la parte esterna sia lastrico solare condominiale.
Domando: visto che l'accesso è solo dal mio appartamento e la fruizione dei precedenti proprietari, non è pensabile considerare l'intera terrazza come pertinenza ex artt. 817 e 818 c.c. e una inversione dell'onere di esibire il titolo non condominialità, con riferimento al 1117 c.c.?

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?