Il Condominio

Funzioni contabili dell'amministratore delegate a terzi

di Silvio Rezzonico

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

LA DOMANDA
La riforma del condominio, legge 220/2012, prevede tra l'altro, in capo al soggetto che viene nominato amministratore, vari obblighi anche di natura fiscale, senza contemplare espressamente la possibilità che tali funzioni possano essere delegate dall'amministratore ad un soggetto terzo. Nel caso in cui l'incarico di amministratore sia affidato ad un geometra non abilitato e non competente riguardo alla redazione ed all'invio telematico delle dichiarazioni fiscali, tal ultimo soggetto può delegare queste funzioni ad un commercialista? In caso affermativo il soggetto delegante ed al quale il commercialista dovrà fatturare la prestazione, è il geometra amministratore o l'assemblea dei condomini?

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?